Mongolia - Golden Eagle Festival

con Paolo Vimercati

I cacciatori Kazaki, indossando i loro antichi costumi, si radunano per esibirsi con le loro aquile e sfidarsi a cavallo in emozionanti competizioni

8 giorni - 7 notti
dal 27 settembre al 04 ottobre 2022

Programma

Centro di questo viaggio è l’importante evento culturale che si svolge tra gli spettacolari monti Altai, ogni anno nel mese di ottobre. I cacciatori Kazaki, indossando i loro antichi costumi, si radunano per esibirsi con le loro aquile e sfidarsi a cavallo in emozionanti competizioni. Avremo inoltre l’incredibile opportunità di conoscere a fondo il loro stile di vita: questi cacciatori conducono infatti una vita nomade a stretto contatto con le loro aquile reali, che utilizzano abitualmente per cacciare animali da pelliccia come volpi, lupi e marmotte. Visiteremo le loro “ger” (una sorta di tenda mobile che usano da generazioni), li accompagneremo nelle loro sessioni di caccia con l’aquila ed incontreremo gli sciamani locali, il tutto in un contesto ambientale eccezionale. Un viaggio imperdibile dove le opportunità di scattare fotografie sensazionali saranno tantissime!

 

Giorno 1 - 27 settembre 2022

Arrivo ad Ulan Bator (Mongolia), verrete accolti dal nostro staff locale, trasferimento in Hotel e incontro con Paolo per un briefing di introduzione al viaggio. Tempo permettendo visita al centro cittadino della capitale Ulan Bator, in origine un centro nomade buddista, divenuto successivamente un insediamento permanente (XVIII sec.). Oggi la città, causa l’occupazione sovietica del XX secolo, è un connubio tra edifici di stile sovietico e ambientazioni tradizionali mongole. Cena e pernottamento.

Giorno 2 - 28 settembre 2022

Dopo colazione, volo interno per Olgii. Città sita ad occidente della Mongolia e posta oltre 1700 metri slm., di stampo musulmano, caratteristica per le insegne dei negozi e le scritte ancora in arabo e cirillico-kazako.

Incontro con la guida locale e autista privato, trasferimento presso una famiglia di cacciatori con le aquile, nella zona di Altay, sessione fotografica al tramonto, cena e pernottamento con loro iyurta/ger.

Giorno 3 - 29 Settembre 2022

Sveglia alle prime luci per sessione all’alba. Giornata trascorsa a fotografare le attività quotidiane dei cacciatori e delle loro famiglie, incontreremo altri “eagle hunters” nonché pastori nomadi di etnia Kazaka, i quali vivono ancora come centinaia di anni fa in queste terre remote. Sessione fotografica al tramonto in location speciale. Cena e pernottamento in Ger.

Giorno 4 - 30 Settembre 2022

Sveglia all’alba e trasferimento presso un’altra famiglia di “Eagle hunters”, presso la località di Shar Nuur. La giornata sarà dedicata a fotografare le loro attività ed il paesaggio circostante. Inoltre sarà prevista una sessione fotografica al tramonto sfruttando l’incredibile atmosfera di questa terra. Cena e pernottamento in ger.

Giorni 5 e 6 - 1 e 2 ottobre 2022

Giornate dedicate totalmente alla partecipazione del Festival delle Aquile, un evento spettacolare che si tiene una volta all’anno in Mongolia. Avremo la possibilità di sistemarci in tipiche yurte mongole durante il festival. Pernottamento in ger.

Giorno 7 - 3 ottobre 2022

Dopo colazione, partenza per l’aeroporto e volo interno per Ulan Bator. In base al tempo disponibile, possibilità di ulteriori visite alla città (come alla Statua di Genghis Khan). Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 8 - 4 ottobre

Trasferimento in tempo utile per l’aeroporto di Ulan Bator dove avrete il vostro volo di rientro in Italia.

SEI INTERESSATO A QUESTO VIAGGIO? CONTATTACI!

Compila il form in fondo alla pagina, saremo felici di fornirti tutta l’assistenza che cerchi!

 

Per iscriversi:

pagamento con CARTA DI CREDITO

oppure

pagamento con BONIFICO BANCARIO

Ti invieremo tutti i dettagli per il pagamento alla ricezione del tuo modulo compilato

 

*Organizzazione tecnica a cura di Gentes Viaggi -Via 4 novembre 18 – 36048 Barbarano Mossano (VI) – Italia

Quota di partecipazione: € 3690

Prenotazioni entro il 31 luglio 2022

La quota comprende:

  • Fotografo professionista Fotoviaggiando accompagnatore dall'Italia
  • 7 pernottamenti durante il tour in Mongolia, con sistemazione in Yurte/Ger e Hotel a Ulan Bator
  • Colazioni, seconde colazioni, cene - bevande incluse durante il viaggio in Mongolia
  • Tutti i transfer durante l’itinerario con land cruiser e autista privato
  • Incontri e sessioni di fotografia con Eagle Hunters e partecipazione al Festival delle Aquile
  • Voli interni da Ulan Bator per Olgii e ritorno
  • Guida e interprete locale
  • Assistenza Fotoviaggiando
  • Fotoviaggiando card o timbro
  • Direzione tecnica Gentes Viaggi
  • buono da 20€ per stampare su Saal-Digital

La quota non comprende:

  • Assicurazione di viaggio Multirischi obbligatoria come indicato nel Costo del viaggio (euro 140, soggetto a variazione in caso il partecipante chieda integrazione di servizi supplementari al momento della prenotazione)
  • Volo a/r Italia - Ulan Bator (su richiesta possiamo fare preventivo e acquisto del biglietto aereo)
  • Tasse aeroportuali
  • Ulteriori servizi e pasti extra non inclusi durante il viaggio in Mongolia
  • Mance e acquisti personali
  • Tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”

Attrezzatura consigliata

Corpo macchina: indifferente se mirrorless, reflex o bridge, l’importante è che scatti in formato Raw. Consigliato, ma non indispensabile, un secondo corpo di scorta (anche compatta).

Lenti: le vostre preferite! Molto validi gli zoom tuttofare (18-105, 24-105 e simili). Consigliato un grandangolo luminoso (per possibili fotografie notturne) ed un medio tele (70-200 o simili) per le foto al Festival.

Almeno due batterie di scorta per ogni corpo macchina, alla sera avremo modo di caricarle nelle yurte, ma alle volte la disponibilità di attacchi è limitata.

Almeno un powerbank abbastanza potente (verificare i Watt/ora per le regole come trasporto nel bagaglio a mano).

Diverse schede di memoria di scorta.

Treppiede.

Laptop

Consigliato zaino fotografico per il trasporto dell’attrezzatura.

Indispensabile torcia frontale con pile di scorta.

Consigliato, ma non indispensabile, un filtro polarizzatore.

Note

  • Minimo 6 partecipanti – Massimo 10 partecipanti
  • Viaggio per persone con un buono/ottimo spirito di adattamento.
  • Nelle Ger non sono presenti servizi sanitari privati
  • I trasferimenti, fatti con land cruiser, in alcune tratte sono scomodi per via delle scarse condizioni del manto stradale (senza comunque aver particolari problemi)

CLIMA E ABBIGLIAMENTO

Preferire l’abbigliamento a strati (a cipolla) rendendo più semplice aggiungere o togliere in base alle notevoli escursioni termiche durante la giornata (consigliato abbigliamento tecnico per attività outdoor).

Scarponcini/scarpe da trekking impermeabili

Abbigliamento termico per le sessioni all’alba ed al tramonto (guanti, berretto, giacca pesante (piumino o simile), calze idonee, eventuali calzamaglie etc.

Giacca tecnica antipioggia (goretex o simili)

Indispensabili salviettine intime ed igienizzanti.

Asciugamano personale (preferibile in microfibra o simili)

Protezione solare

Farmacia personale al completo

Consigliato, ma assolutamente non indispensabile, un sacco lenzuolo

Per informazioni sulla fotografia: Paolo Vimercati

Richiesta informazioni