Lofoten: le indomite isole della Norvegia

Lofoten: le indomite isole della Norvegia

con Nicoletta Muscas

Un viaggio nell’arcipelago delle Lofoten, al di là del Circolo polare artico e regno di silenzio, di luci e di natura.

7 giorni - 6 notti
dal 14 febbraio al 20 febbraio 2021

Programma

Un’esperienza di viaggio fotografico targata Fotoviaggiando alla scoperta di un mondo nascosto, dimenticato, dove la natura selvaggia, i paesaggi mozzafiato si fondono con gli usi e i costumi delle genti artiche che rappresentano l’essenza di un vivere semplice ed ancestrali.

 

14 febbraio domenica: Italia - Evenes/Harstad

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Harstad. Disbrigo delle formalità e trasferimento in hotel. Incontro con la fotografa professionista e briefing di presentazione del viaggio.Pernottamento.

 

15 febbraio lunedì: Harstad - Kabelvåg

Colazione. Giornata di trasferimento verso Kabelvåg attraversando la parte nord-est dell’arcipelago e i suoi paesaggi meravigliosi. Visita a Henningsvær, anche conosciuta come la “Venezia del Nord”, uno dei villaggi di pescatori più attivi nella stagione invernale, periodo dell’annuale migrazione dei merluzzi verso le calde acque del fiordo. Dopo pranzo arrivo a Kabelvåg e sistemazione nelle rorbuer. Cena libera. Dopo cena sessione fotografica a caccia della maestosa Aurora Boreale.

Sessione fotografica: paesaggio, notturna

 

16 febbraio martedì: Kabelvåg - spiaggia di Haukland - Uttakleiv - Nusfjord – Reine

Colazione in rorbuer. Partenza per il sud dell’arcipelago. Durante il viaggio sulla strada panoramica sarà possibile effettuare dei “photostop” per ammirare paesaggi unici tra monti che si tuffano nei fiordi e villaggi che rievocano immagini di vita passata tra semplicità e contatto con la natura. Nusfjord: dal 1975 è stato designato dall’Unesco come progetto pilota per preservare l’architettura tipica Norvegese. Si tratta di uno dei borghi di pescatori più antichi e ben conservati del paese, dove insediamento umano e natura si fondono armoniosamente dal V secolo. Pranzo libero. Arrivo a Reine, sistemazione in rorbuer e cena libera. Dopo cena sessione fotografica a caccia della maestosa Aurora Boreale.

Sessione fotografica: paesaggio, notturna

 

17 febbraio mercoledì: Reine - Å

Colazione libera. Reine: porto di pescatori più fotografato dell’arcipelago per la sua posizione ai piedi di maestose montagne, non impropriamente nominato “La Regina del Sud”. Visita al villaggio di Å, chiamato come l’ultima lettera dell’alfabeto norvegese per indicare il fatto che si tratta dell’ultimo insediamento abitativo dell’arcipelago raggiungibile in auto. Pranzo libero nel villaggio di Sakrisøy. Rientro in rorbuer per relax e cena libera. Dopo cena sessione fotografica a caccia della maestosa Aurora Boreale.

Sessione fotografica: paesaggio, notturna

 

18 febbraio giovedì: Reine - Hamnøy - Skagsanden - Svolvær

Sessione fotografica all’alba ad Hamnøy, uno dei punti più pittoreschi delle isole. Rientro nelle rorbuer per recuperare i bagagli e la colazione libera. Partenza verso Svolvær. Sessione fotografica nella spiaggia di Skagsanden. Arrivo Svolvær, sistemazione in hotel e cena libera. Dopo cena sessione fotografica a caccia della maestosa Aurora Boreale.

Sessione fotografica: alba, paesaggio, notturna

 

19 febbraio venerdì: Svolvær - Unstad

Colazione in hotel. Mattinata dedicata alla scoperta di Unstad: bellissima spiaggia di sabbia bianca circondata ai lati da picchi rocciosi che si tuffano nel mare. Rientro a Svolvær per il pranzo libero. Pomeriggio dedicato alla scoperta dei punti panoramici di Svolvær. Facoltativa: possibilità di escursione fotografica in barca per avvistare le aquile di mare ed i fiordi. L’avvistamento è garantito. Cena libera. Dopo cena sessione fotografica a caccia della maestosa Aurora Boreale.

Sessione fotografica: paesaggio, notturna

 

20 febbraio sabato: Svolvær - Italia

Colazione in villa e transfer privato verso l’aeroporto di Harstad in tempo utile per il volo di rientro verso l’Italia.

 

Il Viaggio Fotografico è adatto a tutti, dal fotoamatore alle prime armi, al fotografo più avanzato ed esperto, che abbia necessità di approfondire alcune tematiche o di passare una bella giornata di fotografia in compagnia di altri fotografi. Per partecipare non serve alcun prerequisito, se non quello di essere in possesso di una macchina fotografica evoluta (Mirrorless, Bridge o Reflex)

Cos’è un VIAGGIO FOTOGRAFICO?
Un Viaggio Fotografico è un viaggio alla scoperta di luoghi e culture che ruoterà appunto intorno alla fotografia. Ci permetterà di realizzare bellissime fotografie senza fretta, cercando i punti giusti e la luce giusta, insieme ad un gruppo di persone con la stessa passione per la fotografia con cui interagire e scambiarsi importanti suggerimenti e punti di vista. Durante tutti i viaggi si sarà seguiti da un fotografo professionista che terrà sul luogo workshop su specifici argomenti e con cui poter lavorare per raggiungere il risultato migliore.

Che cos’è un WORKSHOP?
E’ un laboratorio; un incontro o riunione creativa a carattere formativo su un particolare tema; in cui è richiesta la “partecipazione attiva” di tutti i presenti. Il workshop dunque non è un semplice seminario dove si assiste passivamente a una lezione ma un gruppo di lavoro collettivo, all’ interno del quale la relazione relatore-partecipante è multi-direzionale, alla concretizzazione, all’ elaborazione, alla condivisione di competenze artistiche.

Quota di partecipazione: € 1.540,00

Quota per accompagnatore: € 1.300,00

Prenotazioni entro il 12 gennaio 2021

La quota comprende:

  • 7 giorni / 6 notti come da programma
  • 3 pernottamenti in hotel in camera doppia con prima colazione
  • 1 notte in rorbuer a Kabelvåg con prima colazione
  • 2 notti in robuer a Reine da 4 persone in camera doppia (un bagno per appartamento) con trattamento di pernottamento
  • Trasporto con minivan per tutto il periodo in Norvegia
  • Carburante
  • Tasse di soggiorno ove previste
  • Fotografo professionista accompagnatore dall'Italia
  • Assicurazione medico / bagaglio
  • Assistenza specializzata FotoViaggiando
  • Fotoviaggiando card o timbro
  • buono da 20€ per stampare su Saal-Digital

La quota non comprende:

  • Volo A/R dall'Italia (su richiesta possiamo fare una quotazione)
  • Assicurazione annullamento facoltativa (preventivo su richiesta)
  • Pasti non menzionati, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende"

Attrezzatura consigliata

Benché sia possibile partecipare con qualsiasi tipo di attrezzatura fotografica, per ottenere i risultati migliori, si consiglia un corredo minimo costituito da un corpo macchina di tipo reflex digitale, un obiettivo grandangolare (con ottica al di sotto dei 30 mm) o comunque un obiettivo standard, ed eventualmente un teleobiettivo. E’ inoltre consigliabile essere muniti di un buon treppiede (essenziale), una batteria di scorta, uno zaino fotografico ed un computer portatile opzionale. Prima della partenza verrà inviato ai partecipanti un dettagliato vademecum con i consigli sull’attrezzatura fotografica, gli accorgimenti necessari per proteggerla al meglio dalle basse temperature e
informazioni sul fenomeno dell’aurora boreale.

Note

Minimo partecipanti: 6 persone – max 8 persone

Hotel previsti: Hotel Sure Evenes o similare, Rorbuer Nyvagar o similare, Rorbuer Reinefjorden o similare, Hotel Scandic Svolvær o similare

Viaggio: Per esigenze organizzative e meteorologiche, l’ordine di effettuazione delle attività e delle escursioni potrebbe essere modificato. Tutte le attività ed escursioni proposte si avvalgono infatti dell’assistenza di esperte guide locali che, per garantire l’effettuazione delle stesse in condizioni di massima sicurezza e comfort per i partecipanti, potrebbero suggerire modifiche all’itinerario e al programma.

Aurora Boreale: l’aurora boreale è un fenomeno naturale che non può essere garantito con assoluta certezza. Il tour operator può solo programmare l’itinerario e il periodo di effettuazione del viaggio in modo tale da massimizzare la probabilità di osservazione. Sotto il profilo meteo, febbraio-marzo sono i mesi migliori in assoluto.

Cibo: Eventuali allergie, intolleranze alimentari o esigenze particolari devono essere comunicate al momento della prenotazione. Comunicazioni successive sono soggette ad una fee di € 35,00

Cosa mettere in valigia: Qualsiasi sia la stagione scelta per visitare le isole Lofoten e Vesteralen l’abbigliamento ideale è sicuramente multistrato e, a seconda della stagione, più o meno caldo. Per la stagione fredda consigliamo maglie intime da montagna e calzamaglia, maglie e pantaloni tecnici sono ideali, soprattutto perché leggeri ma caldi. Indispensabile una giaccavento imbottita per proteggervi dal vento e dal freddo, cappello, sciarpa e  guanti, scarpe e scarponcini  resistenti all’acqua. Nelle stagioni intermedie oltre ad indumenti caldi si può aggiungere qualche camicia, da indossare nelle belle giornate di sole. Può essere utile portare una mantella o poncho antipioggia in aggiunta alla giaccavento: a volte piove molto e spesso l’ombrello, a causa del vento forte, non serve proprio a nulla. Calzature comode e resistenti all’acqua sono sempre raccomandate. Per l’estate ovviamente pantaloni corti e t-shirt, un maglioncino e pantaloni lunghi per le giornate meno calde e per la sera; anche in questo caso l’abbigliamento tecnico da montagna è perfetto; Una giacca impermeabile e calda è sempre meglio metterla in valigia e se intendete fare trekking è necessario portare scarponcini ed indumenti comodi per camminare. Portate con voi una borraccia: l’acqua è ottima, non è necessario acquistare quella in bottiglia. Darete così un aiuto concreto all’ambiente non utilizzando bottiglie in plastica. Gli occhiali da sole sono sempre consigliati. Portate con voi qualche medicinale di primo soccorso, per eventuali urgenze. In caso di necessità, ci sono due ospedali sul territorio, uno a Svolvær e uno a Leknes.

 

PER ISCRIVERSI:

pagamento* con “BONIFICO BANCARIO
contattaci tramite il Form “RICHIESTA INFORMAZIONI”

*Nell’eventualità che il viaggio non dovesse concretizzarsi per non aver raggiunto il numero minimo di iscritti entro i termini previsti sarà nostra premura fare un rimborso dell’intero acconto.

Per informazioni sulla fotografia: Nicoletta Muscas

Richiesta informazioni