Namibia

con Catherina Unger

spettacolare viaggio fotografico nel paese del deserto e dei paesaggi infiniti

15 giorni - 14 notti

dal 07 luglio al 21 luglio 2018

Programma

Il programma di questo viaggio è stato creato appositamente per gli appassionati della fotografia: – l’accompagnatrice è Catherina Unger, fotografa di viaggio, esperta d’Africa. Conosce la Namibia da numerosi viaggi e soggiorni di lavoro effettuati negli ultimi 15 anni – il mezzo di trasporto garantisce ad ogni partecipante un posto con finestra – i programmi giornalieri sono stati studiati e impostati per fotografi. Si faranno soste apposite, si approfitterà della luce migliore della giornata e si visiteranno luoghi di grande impatto fotografico. – ci saranno occasioni di scambiarsi opinioni e imparare nuove tecniche di fotografia e postproduzione (photoshop, lightroom) – il viaggio è stato impostato in modo di poter effettuare sessioni di astrofotografia: la Namibia è stata certificata “dark sky reserve” per le sue eccellenti possibilità di fare foto notturne di grande impatto – analisi delle foto realizzate dei partecipanti e (tempo permettendo) inizio di postproduzione – incontri con i popoli degli himba e dei boscimani per realizzare ritratti affascinanti – ci saranno due possibilità di realizzare foto aeree: dal volo con il piccolo aeroplano da Sossusvlei sorvolando il deserto e la costa e dalla mongolfiera nelle dune del Sossusvlei (entrambi facoltative) – possibilità di macrofotografia – durante l’escursione “deserto vivente” e non solo – wildlife photography: possibilità di fotografare grandi animali da molto vicino – nel parco Etosha dove ci fermeremo per diversi giorni, a Cape Cross ma anche nelle tante riserve private che visiteremo.

1° giorno - ARRIVO A WINDHOEK

Arrivo in Namibia e transfer al Lodge Na’ankuse. Il lodge boutique è situato in una riserva privata a soli 20 km dall’aeroporto. L’arrivo del volo in mattinata permette di partecipare alle prime attività, tra cui – incontro con una famiglia di boscimani che vivono in modo tradizionale. Ci introducono nelle loro tradizioni millenarie. Durante una passeggiata nella savana ci mostrano come accendono il fuoco, come giocano, come cacciano, quali piante usano per mangiare e curarsi. – a spasso con un ghepardo o un caracal. Nel lodge hanno trovato casa dei felini addomesticati che ci permettono di accompagnarli durante la loro uscita. Sono felici di essere coccolati e sono molto fotogenici! Non lasciatevi scappare l’occasione di fotografare questi animali da molto vicino. – “carnivore feeding” – assistite con le vostre fotocamere al momento in cui viene dato da mangiare ai grandi carnivori della riserva (leoni, leopardi, ghepardi e cani selvatici africani) – tutti animali che vivono in grandi recinti, portati alla riserva salvati da morte certa. (attività facoltative, prezzi non inclusi nel programma) Durante la cena conosceremo i partecipanti del gruppo e faremo una prima lezione fotografica analizzando le foto scattate nel giro della giornata. Pasti compresi: cena

2° giorno - ETOSHA NATIONAL PARK

Viaggio in macchina verso il parco nazionale dell’Etosha. Durante il tragitto sosta facoltativa presso un allevamento di coccodrilli. Pernottamento in un lodge molto bello nelle vicinanze del ingresso est del parco Etosha. Pasti compresi: colazione e cena. Viaggio di circa 520 km/6 ore (senza pause)

3° giorno - ETOSHA NATIONAL PARK

Giornata di safari lungo i percorsi del parco. Per gli avvistamenti migliori ci alziamo presto e con un po’ di fortuna incontriamo gruppi di leoni, rinoceronti, elefanti, giraffe e naturalmente tante antilopi e uccelli. La particolarità del parco è il lago salino essiccato, una grande pianura bianca estesa che fa da sottofondo. Il nostro periodo di viaggio è ideale – la fine della stagione secca, le uniche risorse di acqua sono i pozzi dove abbiamo ottime condizioni per gli avvistamenti. Uno dei pozzi più scenografici si trova proprio al nostro prossimo camp, a Okaukuejo, dove possiamo osservare gli animali durante il tramonto e, volendo, anche tutta la notte. Pasti compresi: colazione. Pranzo libero durante il viaggio, cena libera (c’è il ristorante à la carte o la possibilità di fare delle grigliate nel proprio chalet) viaggio di circa 150 km dentro il parco.

4° giorno - ETOSHA NATIONAL PARK

In questa giornata esploriamo una zona ovest del parco che è stata aperta al pubblico solo recentemente. Il paesaggio cambia, diventa più collinare e il sottofondo bianco della pianura viene sostituito dalla terra rossa e dalle rocce del Damaraland. Infatti qui abbiamo anche la possibilità di trovare la Zebra di Hartmann, una specie molto rara. Pernottamente in un Lodge all’esterno del Parco. Pasti compresi: colazione e cena. Pranzo libero durante il viaggio. Viaggio di circa 240 km

5° giorno - VILLAGGIO HIMBA - DAMARALAND

Oggi attraversiamo una parte del Damaraland e visitiamo un loro villaggio Himba. Le donne ci spiegheranno come preparano i vari attrezzi per abbellire i loro corpi e vedremo le loro case. Abbiamo anche la possibilità di esplorare grafitti rupestri in un sito poco conosciuto e visitato. Nel tardo pomeriggio arriviamo al Palmwag Lodge nella terra degli elefanti del deserto. Pasti compresi: colazione e cena. Viaggio di circa 300 km/4 ore (senza pause)

6° giorno - DAMARALAND ATTIVITA’ FACOLTATIVE

Giornata libera per escursioni facoltative o per il relax. Ci sono delle camminate guidate nel spettacolare paesaggio, safari alla ricerca degli elefanti del deserto, ricerca del rinoceronte e molto altro. Pasti compresi: colazione e cena

7° giorno - SKELETON COAST - CAPE CROSS - SWAKOPMUND

Viaggio alla famosa Skeleton coast, chiamata così per i relitti di navi che si trovano lungo questa costa, naufragati nei secoli passati. Per la pausa pranzo ci fermeremo a Cape Cross, dove si trova una delle colonie di otarie più grandi del mondo (il numero raggiunge fino a 250.000 animali). In novembre nascono i piccoli, avremo tempo per osservare questi fantastici animali e i loro cuccioli. In tardo pomeriggio raggiungeremo Swakopmund, dove siamo ospiti in un simpatico guesthouse nel centro della cittadina. Pasti compresi: colazione. viaggio di circa 460 km, 6 ore

8° giorno - SWAKOPMUND, ATTIVITA’ FACOLTATIVE

Giornata libera o escursioni facoltative da Swakopmund. Suggeriamo tra le varie possibilità l’escursione “living desert” – un esperto vi porterà nel deserto alle porte della città che a prima vista sembra disabitato. La Vostra guida vi farà scoprire in modo molto simpatico quanto sia popolato questo insolito habitat. Incontrerete piccoli gechi, lucertole, ragnetti e con fortuna anche la vipera e il camaleonte. “Il volo panoramico” un sorvolo della zona del Namib della durata di circa 40 minuti a bordo di piccoli aeromobili per ammirare il deserto e la costa dall‘alto. “Crociera nella laguna di Walvis Bay”, dove poter osservare fenicotteri, delfini, pellicani, cormorani, e simpatiche e audaci foche che saltano sulla barca. Pasti compresi: colazione. Pernottamento nel guesthouse.

9° giorno - VERSO IL DESERTO NAMIB

Viaggio attraverso un paesaggio molto particolare, chiamato appunto “moonland” verso le famose dune del Sossusvlei. Durante il viaggio ci fermiamo a “Solitaire” – un posto molto affascinante e famoso per la sua torta di mele… Se nel pomeriggio raggiungiamo La Namibi Dune Lodge, situato in un paesaggio spettacolare e famose per le dune pietrificate che si trovano qui. Esplorate il paesaggio durante una camminata al tramonto che ci regalerà opportunità di foto molto belli. Pasti compresi: colazione e cena. Viaggio di circa 460 km/5 ore senza pause

10° giorno - IL DESERTO NAMIB (SOSSUSVLEI, SESRIEM)

Coglieti i momenti magici quando sorge il sole nel deserto! Potete partecipare a escursioni organizzati (facoltativo) oppure camminate semplicemente con il nostro gruppo di fotografi per trovare la posizione migliore e il posto che Vi ispira per realizzare le foto più affascinanti del deserto. Nel pomeriggio facciamo il check in nel Sossus Dune Lodge, situata all’interno del Parco del Namib. Nel pomeriggio escursione fotografica sulla “duna 45” o “duna Elim” pasti compresi: colazione e cena. Pernottamento nella Sossus Dune Lodge.

11° giorno - IL DESERTO NAMIB (SOSSUSVLEI, SESRIEM)

Giornata intera per fotografare ed esplorare la zona di Sossusvlei con le famose dune “big daddy” e “dune 45”, le dune più alte del mondo! Nel pomeriggio possibilità di camminata nel Sesriem Canyon. pasti compresi: colazione e cena. Pernottamento nella Sossusvlei Lodge.

12° giorno: VOLO IN MONGOLFIERA (OPTIONAL), NAMIB - NAUKLUFT PARK - KANAAN

Offriamo un occasione molto particolare, il volo in mongolfiera sulle dune! (escursione facoltativa!) In tarda mattinata proseguiamo in macchina e raggiungiamo la nostra prossima meta all’ora di pranzo. Si tratta di un progetto di conservazione e protezione e si chiama “Kanaan”. Avremo la possibilità di fare delle camminate e di fotografare dei ghepardi selvatici. Pernottamento nel lodge (a tende fisse), colazione e cena. Viaggio di circa 220 km, 3 ore.

13° giorno - AUS & KOLMANSKOP (IL PAESE FANTASMA)

Proseguiamo verso sud e nel pomeriggio visita della città di minatori Kolmanskop, oggi abbandonata. È un soggetto molto amato dai fotografi, l’atmosfera delle case, con le loro facciate e stanze colorate, semicoperta dalla sabbia deserto… Pernottamento in Lodge ad Aus, colazione e cena compresa. viaggio di circa 430 km, 5 ore circa

14° giorno - KALAHARI

Proseguiamo verso il deserto del Kalahari, arrivo nel pomeriggio. Abbiamo la possibilità di un safari attraverso le dune rosse del Kalahari (attività facoltativa) e anche qui è una perfetta location per foto notturne. Colazione, cena.

15° giorno - VERSO WINDHOEK

In base alla partenza del volo ritorno a Windhoek aeroporto, oppure prolungamento facoltativo.

Quota di partecipazione: € 4.100,00

Prenotazioni entro il 07 giugno 2018

La quota comprende:

  • fotografa e guida esperta dell’Africa
  • Bus privato per tutti i transfer come da programma
  • Tutti gli ingressi nei parchi nazionali e altri siti come da programma
  • Pernottamento in lodge, hotels o guesthouses in camera doppia con bagno privato
  • Pasti come da programma

La quota non comprende:

  • supplemento singola Euro 360,00
  • volo internazionale a/r
  • bevande durante i pasti o durante la giornata
  • Assicurazione di viaggio (obbligatoria!)
  • Attività facoltative
  • Mance
  • Tutto quanto non indicato nella quota comprende
  • Assicurazione medico / bagaglio / annullamento (su richiesta con possibilità di stipularla fino a 30gg dalla partenza)

Documenti necessari:

I cittadini italiani non hanno bisogno di un visto se si recano in Namibia per turismo. Al loro arrivo nel paese verrà rilasciato loro un permesso per soggiornare in Namibia per 90 giorni.

Documenti necessari:

  • passaporto valido almeno 6 mesi

Attrezzatura consigliata:

-Posso partecipare anche se non sono un fotografo e il mio interesse verso la fotografia è limitato?

Il tour è stato creato come avventura fotografica con l’accompagnamento di un fotografo guida professionista. Tuttavia il viaggio sarà talmente unico e spettacolare che anche i non-fotografi lo potranno apprezzare pienamente rimanendo a bocca aperta per i panorami mozzafiato, gli animali selvatici e le antiche tribù che andremo a visitare.

-Che equipaggiamento fotografico è consigliato portare?

Questo naturalmente è molto soggettivo e dipende da vari parametri. Si consiglia una reflex digitale. Per diminuire il peso consigliamo di essere il più possibile flessibili nelle varie situazioni cercando di non cambiare spesso obbiettivo in ambienti avversi. Consigliamo un buon obbiettivo zoom (per esempio 24-120 mm) e in caso un tele obbiettivo per il safari. Anche un buon grandangolo per i paesaggi è molto utile. E ci sono buone occasioni per gli interessati della fotografia macro. A vostra discrezione valutare il caso di portare un secondo corpo macchina per non cambiare spesso l’obbiettivo. Il cavalletto è necessario per le foto notturne e per qualche paesaggio. Non dimenticate delle schede di memoria sufficienti (2 x 32 GB, 1 x 64 GB). Se volete portate anche un flash. Un filtro polarizzatore per i paesaggi si rivela spesso utile.

-Cosa impareremo durante questo viaggio?

In viaggio sarete accompagnati da un fotografo di viaggio esperto, Catherina Unger, che vi assisterà su ogni problema “fotografico” e non mancherà mai di aiutarvi con la composizione fotografica, per le impostazioni della macchina fotografica e vi svelerà qualche trucco del mestiere. L’intensità dell’assistenza fotografica dipenderà dall’interesse dei membri del gruppo. Al termine delle attività giornaliere, nel tempo che rimarrà alla sera, si svolgeranno delle sedute di post produzione (Lightroom, Photoshop). Catherina Unger è stata formata da uno dei maggiori Guru italiani di Adobe, vi aiuterà a trarre il meglio dalle vostre foto.

-Devo portare un PC (laptop, macbook)?

No, non ce ne sarà bisogno. Ma puoi farlo se vuoi, per iniziare a trasferire le foto dalle schede di memoria e iniziare la post-produzione.

 

Note:

I prezzi sono stati calcolati con il cambio 1 NAD = 0,07 Euro

Minimo di partecipanti 6 persone/massimo 12 persone

Assicurazione sanitaria Un’assicurazione sanitaria è d’obbligo per questo viaggio, ma non è inclusa nel prezzo. Se hai bisogno di assistenza chiedici informazioni, saremo felici di poterti suggerire la compagnia di assicurazioni più adatta nel tuo paese. Assicurazione per equipaggiamento fotografico: Nella maggior parte dei pacchetti di viaggio è inclusa un’assicurazione per il bagaglio ma solitamente è limitato a certe quote e non copre l’equipaggio fotografico. Esistono invece compagnie assicurative specializzate in attrezzatura fotografica.

Che clima? La Namibia è un paese molto soleggiato e può essere visitato tutto l’anno. Mentre in Europa in ottobre prepariamo i vestiti caldi, in Namibia inizia la primavera. In estate (da novembre a marzo) è sorprendentemente caldo in Namibia. Nei mesi di dicembre e gennaio le temperature possono superare i 35°C. I mesi di settembre e novembre sono perfetti, è la fine del periodo secco. Dato che nella boscaglia non c’è più acqua, gli animali devono andare nelle pozze d’acqua all’interno dei parchi, quindi si concentrano in pochi punti ed è più facile vederli. A novembre solo nel nord ogni tanto c’è qualche breve pioggia. I mesi più freschi sono giugno e luglio. Soprattutto nelle mattine e durante le sere le temperature possono scendere sotto lo zero. Durante il giorno comunque salgono fino a 20/25 °C. Che vestiti devo portare? Suggeriamo di portare vestiti comodi e leggeri fatti di lana Merino, cotone o altri materiali traspiranti lavabili velocemente (molti lodges offrono questo servizio). Per qualche sera e notte anche una calda giacca di lana o una giacca antivento potrebbe essere necessaria. Per le attività giornaliere consigliamo scarpe comode (anche sandali da trekking), mentre per le passeggiate nel bosco sono appropriate scarpe più robuste per via delle spine. Non dimenticare il cappello. Non avrai bisogno di vestiti eleganti a parte per alcune cene, se vorrai vestirti in modo più formale. La maggior parte dei lodges hanno una piscina, non dimenticare il costume da bagno! Che altro portare? Una buona crema solare, il sole africano brucia! Una torcia, alcuni lodges non hanno elettricità e avremo bisogno di luce per le nostre passeggiate fotografiche notturne. Crema idratante- il deserto rende la pelle secca! Non dimenticare le tue medicine – spesso saremo molto lontani dalla farmacia più vicina…Repellente insetti, soprattutto nell’area dell’Etosha. Occorre una buona preparazione fisica per questo tour? Non sarà una vacanza particolarmente rilassante, è un viaggio pensato più per esploratori curiosi, anche se abbiamo inserito comfort il più possibile dove abbiamo potuto. Tuttavia le lunghe percorrenze in macchina o autobus su strada serrata saranno stancanti, ma le scene spettacolari e le pause che abbiamo previsto nelle zone più belle compenseranno la stanchezza! In alcune giornate offriremo passeggiate e camminate, di solito nelle ore più piacevoli della giornata (di mattina o tardo pomeriggio) e la partecipazione è opzionale. Naturalmente l’arrampicata delle più alte dune del Namib (e del mondo!) è stremante ma non è obbligatoria. Potete anche decidere di salire su una più piccola o decidere di non raggiungere la vetta, il panorama e i dintorni sono spettacolari da vedere in ogni caso!

Che valuta si usa in Namibia? Dollaro Namibiano= Rand Sudafricano. Cambio 1 Euro = 16,8034 Dollaro Namibiano, 1 Dollaro Namibiano = 0,0595 Euro (Aprile/2016) Le carte di credito (Visa o Master) sono accettate nella maggior parte dei lodges e negozi. Gli ATM si trovano nelle città più grandi.

 

Direzione tecnica: Dimensione Europa s.r.l.

Per informazioni sulla fotografia: Catherina Unger

Richiesta informazioni