Lapponia & Capo Nord - Aurora Boreale

con Gabriele Menis

Un viaggio d'esplorazione nell’estremo nord della Lapponia finlandese e del Finnmark fino a Capo Nord e vivere la magia dell'aurora boreale

6 giorni - 5 notti

dal 16 febbraio al 21 febbraio 2018

Programma

Un viaggio d’esplorazione nell’estremo nord della Lapponia finlandese e del Finnmark,fino a raggiungere Capo Nord in inverno, stagione in cui il capo è ancora più affascinante e misterioso che d’estate.Di notte si vivrà la magia dell’aurora boreale. Il periodo scelto per il viaggio ottimizza le condizioni d’osservazione di questo spettacolare fenomeno geomagnetico: la stagione è quella in cui è massima la probabilità di osservare le aurore; le temperature molto rigide garantiscono la trasparenza atmosferica; infine, la regione di Saariselka e del Finnmark sono fra le mete più gettonate dai cacciatori d’aurore di tutto il mondo. Anche gli hotel e le location notturne sono state accuratamente selezionate per garantire le condizioni osservative migliori in assoluto.
Le giornate lapponi ci vedranno impegnati in tutte le attività tipiche della regione, come safari con le motoslitte, con i cani da slitta; si visiterà anche Inari, il villaggio di antiche tradizioni Sami, che è l’ultima etnia indigena europea.
Tutto è stato studiato per garantire condizioni ottimali: il resto lo faranno il Sole e il cielo, sperando che non ci tradiscano…
Durante il viaggio saranno effettuati incontri formativi e workshop fotografici sul campo per cercare di immortalare al meglio lo spettacolo delle “northern lights” e la bellezza naturale dell’Artico, tenuti dal fotografo professionista e “cacciatore di aurore boreali” Gabriele Menis www.fotomenis.it che accompagnerà il gruppo durante tutta la permanenza.
In caso di apparizione dell’aurora verrà scattata ai partecipanti una foto ricordo di gruppo il cui sfondo sarà proprio l’AURORA BOREALE.

 

16 febbraio, venerdì ITALIA – HELSINKI – MENESJARVI

Partenza dall’aeroporto di Milano Malpensa o Roma Fiumicino, imbarco su voli di linea Finnair per la Lapponia via Helsinki. Arrivo nel tardo pomeriggio all’aeroporto di Ivalo, il più settentrionale della Finlandia, a circa 300 km a nord del Circolo Polare Artico, incontro con la guida Agamatour e trasferimento di circa un’ora a Menesjarvi un lago isolato dove si trascorreranno le prima due notti di osservazioni. Cena nella tradizionale kota. In serata, passeggiando sul lago ghiacciato, si avrà una spettacolare visuale in caso di apparizione dell’aurora boreale. Per i nottambuli sarà a disposizione tutta la notte una kota più piccola riscaldata dal fuoco. Durante la sessione osservativa e fotografica, sarà disponibile l’assistenza del fotografo professionista che accompagnerà il gruppo.

17 febbraio, sabato MENESJARVI INARI

La terra dei SAMI Prima colazione. Partenza in bus privato alla volta di Inari. Breve sosta a Sajos, l’edificio che ospita la sede del parlamento Sami per poi visitare l’interessantissimo museo lappone Sidaa. Pranzo a buffet nel ristorante del museo. Dopo pranzo la destinazione sarà un allevamento di renne, per una breve passeggiata su una slitta trainata da questi curiosi animali. Mentre si gusterà un caffè in una kota, gli allevatori faranno conoscere alcuni aspetti della loro vita. Rientro nel pomeriggio in hotel per un momento di relax. Cena nella tradizionale kota e serata a disposizione per le osservazioni. Sarà disponibile l’assistenza del fotografo professionista che accompagnerà il gruppo. Pernottamento.

18 febbraio, domenica MENESJARVI – HONNINGSVAG

Prima colazione in hotel e partenza per Capo Nord. Dapprima attraverso la foresta Lappone per poi proseguire nella tundra del Finnmark fino all’Oceano Artico. Percorrendo la strada che si dirama fra i fiordi nel pomeriggio si arriverà ad Honningsvåg, sull’isola di Mageroya, l’ultimo villaggio abitato dell’Europa continentale. Sistemazione presso l’hotel Scandic***, e tempo per fare una passeggiata in questo caratteristico villaggio portuale. Cena in hotel. Condizioni meteo permettendo, in serata si partirà col bus verso la strada per Capo Nord, dove con un po’ di fortuna, e se il cielo sarà sereno, si potrà ammirare e fotografare l’aurora boreale. Rientro in hotel e pernottamento.

19 febbraio,lunedì CAPO NORD – ALTA

Prima colazione a buffet. Caricati in bagagli sul bus si partirà per raggiungere l’osservatorio di Capo Nord: già percorrendo la strada che porta al Capo ed ammirare questo territorio completamente spoglio, sarà un’esperienza indimenticabile. Arrivati all’osservatorio, 300 metri sul livello del mare ed ultimo lembo di terra a nord del continente europeo, si avrà il tempo per scattare fotografie e per esplorare il plateu con i colori e la luce invernali. Nel primo pomeriggio partenza verso sud per raggiungere Alta, cittadina artica Norvegese; tempo per relax e sauna in hotel. In serata, in caso di cielo sereno si potrà attendere l’aurora boreale.

20 febbraio, martedì ALTA – INARI – SAARISELKA

Colazione in hotel. Interminabili distese bianche prive di vegetazione ci accompagneranno viaggiando verso sud lasciando lo spazio alla grande foresta lappone. Durante il viaggio frequenti potranno essere gli attraversamenti di renne e con un po’ di fortuna anche di alci. In serata arrivo a Saariselka, cena e pernottamento. Safari opzionale : ALLA RICERCA DELL’AURORA BOREALE IN MOTOSLITTA 21:00 – 00.00 Vivete di persona la notte artica a bordo di una motoslitta che sfreccia nella foresta innevata e sul fiume ghiacciato. Con un po’ di fortuna si viaggerà sotto un cielo limpido illuminato dalla luna e dalle stelle. Forse l’aurora boreale apparirà ad indicarvi la strada. Durante il safari sarà offerta una bevanda calda e uno snack e attorno al falò saranno raccontate le leggende lapponi sull’Aurora Boreale. DURATA: 3 ore PREZZO: adulto € 130,00 bambino (4/14 anni) € 65,00

21 febbraio, mercoledì IVALO – ITALIA

Prima colazione in hotel; trasferimento all’aeroporto di Ivalo e partenza del volo via Helsinki per l’Italia.

Quota di partecipazione: € 1.750,00

Prenotazioni entro il 19 gennaio 2018

La quota comprende:

  • Voli in classe turistica su voli di linea Finnair Italia/Ivalo/Italia, franchigia bagaglio di kg 23 in stiva 8 Kg in cabina
  • Guida italiana Agamatour
  • Trasferimento da/per aeroporto in Lapponia
  • 1 pernottamento all’hotel di Alta
  • 1 pernottamenti Hotel Riekonlinna di Saariselka
  • 1 pernottamento all’Hotel Scandic d Honningsvag
  • 2 pernottamenti a Menesjarvi
  • 5 cene in albergo
  • Visita e pranzo al museo Sami
  • Visita alla fattoria delle renne
  • 5 colazioni a buffet
  • Ingresso al’osservatorio di capo nord
  • Escursioni in bus per nei fiordi in Norvegia
  • Workshop fotografici e assistenza a cura del fotografo professionista
  • In caso di apparizione dell’aurora foto ricordo di gruppo
  • Uso della sauna in hotel
  • Vademecum fotografico fornito prima della partenza

La quota non comprende:

  • Mance, bevande ed extra di carattere personale;
  • Escursioni ed attività facoltative; escursione in motoslitta adulti € 130,00 bambini € 65,00
  • Tasse aeroportuali € 150,00 soggette a riconferma all’emissione del biglietto ed eventuali supplementi carburante
  • Tutto quanto non indicato in: “la quota comprende”
  • Quota individuale di gestione pratica € 30,00 adulti; € 15,00 bambini 4/14 anni;
  • Assicurazione obbligatoria medico bagaglio, annullamento, rischio zero (premio 65€ fino a 2500€ di costo viaggio a persona)

Documenti necessari:

Passaporto/ carta di identità valida per l’espatrio. Per i cittadini italiani, i documenti necessari per l’ingresso in Finlandia sono il passaporto italiano oppure la carta d’identità italiana valida per l’espatrio, entrambi in corso di validità e con data di scadenza superiore al periodo di permanenza nel Paese. In alcuni casi (verifica dell’identità per il pagamento con carte di credito in esercizi commerciali, effettuazione di transazioni bancarie o bonifici, etc.) è obbligatorio esibire il passaporto.
Il Paese fa parte dell’UE ed aderisce all’accordo di Schengen.

 

Attrezzatura consigliata:

Benché sia possibile partecipare con qualsiasi tipo di attrezzatura fotografica, per ottenere i risultati migliori, si consiglia un corredo minimo costituito da un corpo macchina di tipo reflex digitale, un obiettivo grandangolare (con ottica al di sotto dei 30 mm) o comunque un obiettivo standard, ed eventualmente un teleobiettivo. E’ inoltre consigliabile essere muniti di un buon treppiede (essenziale), una batteria di scorta, uno zaino fotografico ed un computer portatile opzionale. Prima della partenza verrà inviato ai partecipanti un dettagliato vademecum con i consigli sull’attrezzatura fotografica, gli accorgimenti necessari per proteggerla al meglio dalle basse temperature e
informazioni sul fenomeno dell’aurora boreale.

 

 

Note:

1) Per esigenze organizzative e meteorologiche, l’ordine di effettuazione delle attività e delle escursioni potrebbe essere modificato. Tutte le attività ed escursioni proposte si avvalgono infatti dell’assistenza di esperte guide locali che, per garantire l’effettuazione delle stesse in condizioni di massima sicurezza e comfort per i partecipanti, potrebbero suggerire modifiche all’itinerario e al programma.

2) L’aurora boreale è un fenomeno naturale che non può essere garantito con assoluta certezza. Il tour operator può solo programmare l’itinerario e il periodo di effettuazione del viaggio in modo tale da massimizzare la probabilità di osservazione. Sotto il profilo meteo, febbraio-marzo sono i mesi migliori in assoluto.

3) Il terzo letto adulto o bambino generalmente è un divano letto.

4) Eventuali allergie, intolleranze alimentari o esigenze particolari devono essere comunicate al momento della prenotazione. Comunicazioni successive sono soggette ad una fee di € 35,00

 

Direzione tecnica: Dimensione Europa s.r.l.

Per informazioni sulla fotografia: Gabriele Menis

Richiesta informazioni