Islanda

con Simone Renoldi

Aurora Boreale in Islanda

6 giorni - 5 notti

dal 05 marzo al 10 marzo 2019

Programma

Durante il viaggio sarà a disposizione Simone Renoldi, uno dei nostri accompagnatori fotografici che, attraverso workshop e prove sul campo, vi guiderà alla scoperta delle aurore boreali insegnandovi le tecniche per riuscire ad immortalare nel migliore dei modi questo spettacolo della natura. Non mancheranno consigli per fotografare gli splendidi paesaggi, le cascate, i geysir e tutto ciò che un paese come l’Islanda offre ai suoi visitatori.

05 marzo Milano – Reykjavik

Arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa, imbarco sul volo di linea KLM per Amsterdam e coincidenza con il volo Icelandair per l’Islanda. Arrivo a Keflavik ed incontro con la guida. Partenza per il sud dell’Islanda ed arrivo a Skogafoss per la cena ed il pernottamento. Con un po’ di fortuna basterà uscire fuori dalla propria stanza per vedere l’aurora boreale.

06 marzo Skaftafell e Jökulsárlón

Prima colazione in hotel di fronte al quale si potrà ammirare la cascata di Skogafoss. Un epico muro d’acqua di 25m di larghezza per 60m di altezza che cela dietro le sue acque leggende millenarie. Partenza per il sud – est dell’Islanda verso la famosissima Jökulsarlon: una laguna glaciale sviluppatasi circa 60 anni fa con continuo processo di caduta di iceberg dalla lingua del ghiacciaio Breiðamerkurjökull. In inverno non è possibile navigare tra gli iceberg ma la bellezza del paesaggio è assolutamente da non perdere: scattare foto ai diversi colori del ghiaccio (bianco e blu) durante una giornata di sole invernale è qualcosa di magico. Buttate un occhio tra gli iceberg galleggianti perché è molto probabile avvistare le foche nuotare nella laguna! Sulla via del ritorno visita al Parco Nazionale di Skaftafell all’interno del Parco del Vatnajökull che contiene alcune delle più famose bellezze naturali del paese. Non mancheranno varie soste per fotografare paesaggi mozzafiato. Termine del tour al Lækur Hotel. Cena e pernottamento. Anche qui, con un po’ di fortuna, basterà uscire dalla propria stanza per ammirare l’aurora boreale.

07 marzo Circolo d’oro (Thingvellir, Geysir, Gullfoss)

Prima colazione in hotel. La giornata è dedicata alla visita della zona conosciuta come “Circolo d’Oro”. Visita del Parco Nazionale di Þingvellir che, oltre alla sua importanza storica come sede dell’antico parlamento, permette d’osservare l’enorme spaccatura fra i continenti nordamericano ed europeo. Si prosegue quindi per la zona geotermale di Geysir per ammirare le eruzioni di vapore bollente e per la maestosa cascata d’Oro Gullfoss, giudicata tra le più belle al mondo. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. Se la fortuna vi assiste fuori dalla vostra stanza vi attenderà l’aurora boreale.

08 marzo Dyrholæy, Black Sand Beach e Vik

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata a Vik e ai suoi dintorni. Partendo dal mare si sale verso la cima del Reynisfjall (340 m), paradiso del birdwatching da dove si gode un’incredibile vista sulla costa. Si trascorre il pomeriggio ad ammirare i famosi faraglioni di Reynisdrangur, le splendide colonne di basalto che si ergono dalle spiagge di sabbia nera e il promontorio di Dyrhólaey, dove un gigantesco arco di lava scura sul mare vi lascerà a bocca aperta. Cena e pernottamento. Anche questa sera, fortuna permettendo, avrete la possibilità di osservare l’aurora boreale.

09 marzo Reykjavik e Reykjanes

Prima colazione in hotel. Partenza per Reykjavik e visita panoramica all’arrivo. Si vedranno il centro storico con le sue casette colorate, il Parlamento, il Municipio sul laghetto Tjornin, la Cattedrale, la Chiesa di Hallgimskirkja, la casa del Summit di Reykjavik Höfði, la zona di Laugardalur, la residenza del Presidente a Bessastaðir ed il quartiere di Hafnarfjörður. Dopo il pranzo (libero) si parte per un’escursione sulla penisola di Reykjanes, che offre una tale varietà di paesaggi da essere soprannominata l’Islanda in miniatura. Ammirerete vulcani e distese di lava, villaggi di pescatori, la spaccatura della dorsale atlantica e sorgenti geotermali (tra le quali la famosa Blue Lagoon). Cena e pernottamento nella zona di Keflavik.

10 marzo

Prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto e partenza del volo via Amsterdam per l’Italia.

Quota di partecipazione: € 1990

Prenotazioni entro il 05 febbraio 2019

La quota comprende:

  • Voli in classe turistica su voli di linea KLM e Icelandair franchigia bagaglio di kg 23 in stiva 8 Kg in cabina;
  • Trasferimento da/per aeroporto in Islanda;
  • 1 pernottamento Skogafoss Hotel;
  • 1 pernottamenti Hotel BB Keflavik;
  • 3 pernottamenti Hotel Laekur a Hella;
  • 5 cene;
  • 5 colazioni a buffet;
  • 5 cene come da programma;
  • 4 giorni escursione in bus con guida in italiano;
  • Fotografo professionista Simone Renoldi
  • Vademecum fotografico fornito prima della partenza
  • Foto di gruppo
  • Guida italiana in Islanda

La quota non comprende:

  • Mance, bevande ed extra di carattere personale;
  • Escursioni ed eventuali attività facoltative
  • Tasse aeroportuali € 235,00 soggette a riconferma all’emissione del biglietto ed eventuali supplementi carburante;
  • Tutto quanto non indicato in: “la quota comprende”;
  • Quota individuale di gestione pratica € 30,00 adulti; € 15,00 bambini 4/14 anni;
  • Tutto quanto non indicato in: “la quota comprende”;
  • Quota individuale di gestione pratica € 30,00 adulti; € 15,00 bambini 4/14 anni;
  • Assicurazione obbligatoria medico bagaglio, annullamento, rischio zero 65€
  • supplemento camera singola 290€

Note:

1) Per esigenze organizzative e meteorologiche, l’ordine di effettuazione delle attività e delle escursioni potrebbe essere modificato. Tutte le attività ed escursioni proposte si avvalgono infatti dell’assistenza di esperte guide locali che, per garantire l’effettuazione delle stesse in condizioni di massima sicurezza e comfort per i partecipanti, potrebbero suggerire modifiche all’itinerario e al programma. 2) L’aurora boreale è un fenomeno naturale che non può essere garantito con assoluta certezza. Il tour operator può solo programmare l’itinerario e il periodo di effettuazione del viaggio in modo tale da massimizzare la probabilità di osservazione. Sotto il profilo meteo, febbraio-marzo sono i mesi migliori in assoluto. 3) Il terzo letto adulto o bambino generalmente è un divano letto. 4) Eventuali allergie, intolleranze alimentari o esigenze particolari devono essere comunicate al momento della prenotazione. Comunicazioni successive sono soggette ad una fee di € 35,00 5) Benché sia possibile partecipare con qualsiasi tipo di strumentazione, per ottenere buoni risultati l’attrezzatura fotografica necessaria prevede un corredo minimo costituito da un corpo macchina di tipo reflex digitale, un obiettivo grandangolare fisso o zoom (con ottica al di sotto dei 30 mm) e luminoso (f/2.8 o inferiore), un un buon treppiede, batterie e memorie di scorta. Si consigliano poi un obiettivo standard (35mm o 50mm) ed eventualmente un teleobiettivo per le escursioni diurne, un filtro a densità neutra per le fotografie a lunga esposizione delle cascate, uno zaino fotografico ed eventualmente un computer portatile.

Direzione tecnica: Dimensione Europa s.r.l.

Per informazioni sulla fotografia: Simone Renoldi

Richiesta informazioni