Argentina & Eclissi Solare del 02/07/2019 con Massimo Tarenghi

con Aldo Diazzi

Viaggio Fotografico dedicato all'eclissi totale di sole del 2 luglio 2019.

13 giorni - 12 notti

dal 26 giugno al 08 luglio 2019

Programma

__________________________________________________________________________

Parti con noi in questa nuova avventura per conoscere l’Argentina dedicata al cielo e all’eclissi totale di sole del 2 luglio 2019.

Oltre al fotografo professionista per tutta la durata del viaggio a supporto per ottenere fotografie migliori saremo accompagnati nell’itinerario da un astrofisico d’eccezione con cui conosceremo meglio la volta celeste:

Massimo Tarenghi

nikonschool.it/images/master/tarenghi.htm

 

AFFRETTATEVI!

QUOTA VALIDA PER PRENOTAZIONI FINO A FINE NOVEMBRE!

_________________________________________________________________________

 

Partecipando ad uno dei nostri workshop riceverete la FOTOVIAGGIANDO CARD (in foto).
Come funziona? Riceverete un timbro per ogni iscrizione ad un viaggio o workshop; una volta arrivati a dieci e completata la card l’undicesimo workshop (che non prevede pernottamento) sarà in omaggio.

Cos’è un VIAGGIO FOTOGRAFICO?
Un Viaggio Fotografico è un viaggio alla scoperta di luoghi e culture che ruoterà appunto intorno alla fotografia. Ci permetterà di realizzare bellissime fotografie senza fretta, cercando i punti giusti e la luce giusta, insieme ad un gruppo di persone con la stessa passione per la fotografia con cui interagire e scambiarsi importanti suggerimenti e punti di vista. Durante tutti i viaggi si sarà seguiti da un fotografo professionista che terrà sul luogo workshop su specifici argomenti e con cui poter lavorare per raggiungere il risultato migliore.

Che cos’è un WORKSHOP?
E’ un laboratorio; un incontro o riunione creativa a carattere formativo su un particolare tema; in cui è richiesta la “partecipazione attiva” di tutti i presenti. Il workshop dunque non è un semplice seminario dove si assiste passivamente a una lezione ma un gruppo di lavoro collettivo, all’ interno del quale la relazione relatore-partecipante è multi-direzionale, alla concretizzazione, all’ elaborazione, alla condivisione di competenze artistiche.

GIORNO 1 – 26 GIU 2019 MILANO – BUENOS AIRES

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Roma Fiumicino in tempo utile per le operazioni d’imbarco sul volo di linea intercontinentale Aerolineas Argentinas per Buenos Aires. Pasti, film e pernottamento a bordo.

GIORNO 2 – 27 GIU 2019 BUENOS AIRES

Arrivo a Buenos Aires e trasferimento all’hotel.

Sistemazione.

Inizio della visita della zona sud della città di Buenos Aires (4 ORE): una megalopoli di undici milioni di abitanti che ha saputo conservare le antiche tradizioni nonostante sia una città moderna e dinamica. Si visiteranno, in particolare, la Plaza de Mayo, testimonianza di importanti fatti della storia argentina, la Cattedrale, il Cabildo e la Casa Rosada, sede della Presidenza. Proseguimento per il quartiere de La Boca: Il quartiere di La Boca è una delle principali attrazioni per i turisti in visita alla città di Buenos Aires. Le attrazioni turistiche più importanti sono il Boca Juniors Stadium e il passaggio Caminito.

San Telmo è un quartiere favorito per il turismo. Si trovano negozi di antiquariato, tango, ristoranti.

Puerto Madero è il quartiere più moderno della città di Buenos Aires, costruito negli antichi docks del porto di Buenos Aires e rilasito durante gli anni ’90. In questo momento è uno dei più in voga e visitati dai turisti. Una delle sue caratteristiche è che tutte le vie portano nomi di donne. L’offerta gastronomica di Puerto Madero è una delle più variate della città. Pranzo libero.

Rientro in Hotel. Pernottamento.

GIORNO 3 – 28 GIU 2019 BUENOS AIRES

Prima colazione in hotel.

Proseguimento della visita della cittá – Zona Nord (4 ore): Recoleta e Palermo, in cui si può apprezzare l’opulenza che ha conosciuto Buenos Aires nel passato.

La Recoleta è uno dei quartieri più antichi e tradizionali di Buenos Aires. L’offerta di ristoranti è molto variegata de è una tra le più sofisticate della città di Buenos Aires; con quelle di Puerto Madero e di Palermo Soho.

Continuazione per il quartiere di Palermo, il più grande Barrio della città, composto principalmente da edifici residenziali e di ristoranti. La zona di Palermo Viejo e Palermo Soho è la zona più antica del quartiere e si compone principalmente di case basse di uno o due piani che le regalano un carattere e una personalità molto particolari. Dato che nel corso del tempo ha attratto molti artisti, intellettuali e bohémien, conserva un’atmosfera piuttosto alternativa ed è piena di caffetterie, luoghi d’incontro, librerie, negozi di stilisti indipendenti, ecc.

Visita dei Parchi e laghi e fine del tour.

Rientro in hotel e pernottamento.

GIORNO 4 – 29 GIU 2019 BUENOS AIRES – LA RIOJA

Prima colazione in hotel.

In tempo utile, trasferimento in aeroporto e partenza con volo per La Rioja.

Arrivo e trasferimento in hotel. Sistemazione e pernottamento.

GIORNO 5 – 30 GIU 2019 LA RIOJA – Valle della Luna – VILLA UNION

Prima colazione in hotel.

Trasferimento a Villa Unión, che possiede 6.000 abitanti ed è situata su una valle tra la precordigliera e la bellissima catena montuosa di Famatina, a 60 chilometri dal parco. (280km, circa 3 ore di viaggio).

In corso del trasferimento visiteremo il Parco Provinziale Ischigualasto.

Ischigualasto:

Si tratta di un parco provinziale di 63.000 ettari, più comunemente conosciuto come “Valle della luna“, che insieme con Talampaya formano una singola unità continua, Ischigualasto-Talampaya dove si osservano in superfice sedimenti del peridodo Triassico completo, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Il confine naturale tra i due parchi e allo stesso tempo limite interprovinciale è la cima de lla formazione di montagna bassa chiamata Sierra Morada che scende ripidamente verso ovest.

L’area abilitata al turismo si organizza in un unico circuito di 3 ore in veicolo con alcune soste, visitando formazioni rocciose geologiche come il verme, si possono vedere anche felci fossilli, la valle dipinto che per il suo particolare paesaggio è stato denominato Valle de la Luna, accessibile con una breve passeggiata a piedi di circa 40 minuti, la Sfinge, il sottomarino, il fungo ed i canyon rossi.

Questo parco offre anche la possibilità di una passeggiata guidata in salita fino al Cerro Morado da dove si ha una spettacolare vista panoramica dell’intera area. Durata da 2 a 3 ore.

Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 6 – 01 LUG 2019 VILLA UNION – PN Talampaya – VILLA UNION

Prima colazione in hotel.

Escursione al Parco Nazionale Talampaya.

Talampaya è una riserva naturale che possiede giacimenti di valore archeologico e paleontologico, a causa dei numerosi fossili trovati, come è il caso del dinosauro Lagosuchus Talampayensis dell´era mesozoica. In breve, questo parco è il risultato di intensi movimenti tettonici e dell´erosione eolica prodotta durante milioni di anni. Copre 215.000 ettari, è rinomato per i suoi incredibili faraglioni di roccia rossa e per le varie figure scultoree causate dall´erosione del vento, posto di nidificazione dei condor. Le sue rocce risalgono al periodo Triassico dell´era mesozoica, possiedono le tracce dei primi dinosauri. Il circuito interno dentro al parco è compreso nella tariffa.

Pranzo al sacco in corso d’escursione.

Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 7- 02 LUG 2019 (ECLISSE) VILLA UNION/Osservazione eclisse/BARREAL

Prima colazione in hotel.

Verso le 8am partenza da Villa Unión percorrendo Huacho, Jachal, sosta a Rodeo per il pranzo (box lunch).

Proseguimento per il posto di osservazione del eclisse totale 100% buio nei dintorni di Rodeo e Pismanta con 3 posti alternativi per trasferirsi di uno all’altro in caso di mal clima.

Inizio parziale eclisse: 3.30pm fino ad essere totale alle 4.40pm durante 2,5 minuti. Finisce parziale alle 5.40pm.

Partenza per Barreal arrivando alle 8.30/9pm

(190km – 3ore e mezza di viaggio ca.).

Arrivo, sistemazione in ostello.

In serata, trasferimento al Osservatorio nel Parco Nazionale El Leoncito con osservazione notturna.

Rientro e pernottamento.

GIORNO 8 – 03 LUG 2019 BARREAL / MENDOZA

Prima colazione in hotel.

Verso le 9am partenza per Mendoza percorrendo Barreal bianco (una pianta secca perfettamente liscia di circa 10 km di lunghezza e 3 di larghezza, situato sul laterale della strada che unisce la città di Barreal con il Parco Nazionale El Leoncito) verso Uspallata.

Stop per il pranzo (non incluso).

Proseguimento attraverso una ruta di montagna fino a Mendoza, arrivando alle 5pm circa.

Sistemazione e pernottamento in hotel.

GIORNO 9 – 04 LUG 2019 MENDOZA

Prima colazione in hotel.

FD BODEGAS3 wineries

In questo tour tra i vigneti si visita a Luján de Cuyo. Ci metteremo in contatto con la cultura del lavoro nelle mani di immigrati che, usando tecniche di irrigazione (canali e fossi) ereditate dagli antichi aborigeni, gli Huarpes, sono riusciti a trasformare il deserto in un’oasi produttiva. Ci sono prestigiose aziende vinicole, che hanno posizionato alla Argentina, per la qualità dei loro prodotti, come produttore privilegiato a livello internazionale.

Visiteremo due aziende vinicole con metodi tradizionali che hanno incorporato delle tecnologie più recenti, dove accompagnati da guide enologiche o esperti in enologia, vedremmo il metodi e i processi di vinificazione, imbottigliamento ed etichettatura.

Successivamente faremo un degustazione.

Finalmente, nella terza cantina, avremo tempo libero per il pranzo.

Return to the hotel.

Accommodation.

GIORNO 10 – 05 LUG 2019 MENDOZA / IGUAZU

Prima colazione in hotel.

In tempo utile, trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Iguazú (ci vuole stop a Buenos Aires).

Puerto Iguazú è una città di frontiera dell’Argentina, poco distante dai confini con il Brasile e il Paraguay, nei pressi della confluenza del fiume Iguazú nel Paraná. Appartiene alla provincia di Misiones, nel dipartimento di Iguazú, all’estremità nord-orientale del paese. La città si trova a 18 km dalle celebri Cascate dell’Iguazú, situate nel Parco Nazionale dell’Iguazú, un parco nazionale situato al confine fra l’Argentina ed il Brasile stabilito dall’omonimo fiume. Sia la parte argentina che quella brasiliana del parco vennero inserite nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, la prima nel 1984 e la seconda nel 1986.

Arrivo a Iguazú e trasferimento in hotel.

Sistemazione e pernottamento.

GIORNO 11 – 06 LUG 2019 IGUAZU

Prima colazione.

Intera giornata dedicata alla escursione sul lato argentino delle cascate, durante la quale si avrà modo di godere delle Cascate più da vicino.

La biodiversità del Parco Nazionale con clima subtropicale ha più di 2000 tipi di vegetali e circa 700 speci fra mammiferi, uccelli e rettili. Le farfalle multicolorate offrono uno spettacolo unico.

Questo spettacolo della natura, considerato come una delle meraviglie del mondo si originò a oltre 200 mila anni nel posto che oggi conosciamo come “Marco delle Tre Frontiere”, dove si uniscono il fiume Iguaçú e il Paraná.

Una faglia geologica prodotta nel letto del fiume Paraná fece con che lo sfocio del fiume Iguaçú fosse conversa in una subita cascata di 80 metri di altezza.

Da quel punto, dove si sono originate le Cascate, fino dove oggigiorno si incontra la Gola Del Diavolo esistono 23 chilometri di distanza, dovuto alla retrocessione lenta e erosiva. Però continuò nella posizione delle Cascate.

Questa grande cascata originale si è trasformata in due grandi archi sinuosi di 2700 metri di estenzione.

Il salto più imponente dell’insieme è la Gola del Diavolo, che si raggiunge in trenino (compreso), di 80 metri di altezza che si incontra nel corso principale del fiume.

Rientro a Puerto Iguazu e pernottamento.

GIORNO 12 – 07 LUG 2019 IGUAZU / BUENOS AIRES

Prima colazione in hotel.

Trasferimento per cominciare l´escursione di mezza giornata alle Cascate Brasiliane da dove si possono apprezzare le migliori vedute dell’intero fronte del salto, una visione totale del paesaggio, un panorama di più di 200 salti.

Si comincia il percorso di 1200 metri e si arriva al salto brasiliano il Floriano, e si continua per una passerella che arriva fino a sua maestà, il maggiore e più imponente dei salti, la Gola del Diavolo.
Questo parco conta con un eccellente ristorante con vista della Gola del Diavolo, il ristorante Porto Canoas, usato per i pranzi (non incluso).

Dopo l’escursione, trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Buenos Aires. All’arrivo, sbarco ed attesa per l’imbarco sul volo intercontinentale Aerolineas Argentina diretto a Roma (cena libera a carico dei partecipanti in aeroporto). Pasti e pernottamento a bordo.

GIORNO 13 – 08 LUG 2019 BUENOS AIRES / ITALIA

Arrivo all’aeroporto di Roma, sbarco e fine dei servizi.

Quota di partecipazione: € 5500

Quota per accompagnatore: € 4800

Prenotazioni entro il 31 marzo 2019

La quota comprende:

  • Astrofisico professionista accompagnatore dall'Italia Massimo Tarenghi
  • Fotografo professionista accompagnatore dall'Italia Aldo Diazzi
  • 12 giorni / 11 notti come da programma
  • Volo con Aerolineas Argentinas da/per Roma - Buenos Aires in classe economica
  • Voli interni previsti dal programma
  • Sistemazione in hotel in camera doppia
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Pasti come da programma
  • Trasferimenti ed escursioni privati con guida parlante l’italiano
  • Assicurazione medico / bagaglio / annullamento
  • Ingressi ai Parchi Nazionali
  • Tasse aeroportuali 570€ al 18/9/18
  • Assistenza specializzata FotoViaggiando
  • Quota d'iscrizione gratuita
  • Fotoviaggiando card o timbro
  • codice sconto 25% per l'acquisto di PHOTOMATIX PRO software per HDR
  • buono da 20€ per stampare su Saal-Digital

La quota non comprende:

  • Trasporti da / per aeroporto di Roma
  • Supplemento camera singola su richiesta
  • Cambio applicato: 1 USD = 0,865 € Eventuali adeguamenti saranno effettuati tra 30 e 21 gg prima della partenza
  • Adeguamento tasse aeroportuali
  • Adeguamento costo trasporto aereo
  • Pasti non menzionati, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende"

Documenti necessari:

I cittadini italiani non hanno bisogno del visto per l’Argentina se vi si recano per turismo. Possono entrare nel paese con un passaporto valido 6 mesi e rimanervi per 90 giorni senza visto. Possono entrare in Argentina senza visto anche i cittadini dei paesi dell’Unione Europea.

Attrezzatura consigliata:

Si può partecipare con attrezzatura a propria scelta, reflex o mirrorless.

Vista la varietà di paesaggi che si affronta durante un viaggio per chi li possiede si consiglia corpo reflex con obiettivo fisso (50mm, 35mm etc), un teleobiettivo (70-200mm, 55-300mm etc), un obiettivo grandangolare (12-24mm etc) o un tuttofare (24-70mm etc)

Un trepiede per gli scatti in notturna e nelle ore di scarsa luminosità, filtri ND, uno zaino comodo per l’attrezzatura e scarpe e abbigliamento pratico per i tragitti a piedi.

 

Oltre all’attrezzatura fotografica si può prender parte con attrezzatura astronomica come telescopi etc.

 

Note:

 

  • Minimo partecipanti: 10 persone
  • Quota per persona accompagnatrice che non prenderà parte alle attività fotografiche 4800€

 

PER ISCRIVERSI:

_ pagamento* con “BONIFICO BANCARIO
contattaci tramite il Form “RICHIESTA INFORMAZIONI”

Una volta emesso il pagamento contattateci tramite il Form “RICHIESTA INFORMAZIONI” o scrivi a info@fotoviaggiando.it per informarci della transazione eseguita e indicarci NOME, COGNOME e COD. FISCALE dell’intestatario della pratica per ricevere la fattura.

*Nell’eventualità che il viaggio non dovesse concretizzarsi per non aver raggiunto il numero minimo di iscritti entro i termini previsti sarà nostra premura fare un rimborso dell’intero acconto.

Direzione tecnica: Dimensione Europa s.r.l.

Per informazioni sulla fotografia: Aldo Diazzi

Richiesta informazioni