Deserto algerino in 4x4 - il regno dei Tuareg

con Aldo Diazzi

Algeria: tour in 4x4 nel regno dei Tuareg tra le meraviglie del deserto algerino del Tassili

10 giorni - 9 notti

dal 12 novembre al 21 novembre 2018

Programma

Fotoviaggiando con la direzione tecnica di Desartica Srl (desartica.com) presentano:

Tassili dreaming. Un tour fotografico Off Road in 4×4 nel deserto algerino del Tassili.

Pernottamenti in campi tendati sotto il cielo stellato!

Fuori dai comuni percorsi turistici ci immergeremo completamente nella bellezza del paesaggio circostante!

————————————————————————–

a bordo di fuoristrada 4×4 guidati da guide specializzate, andremo a visitare e conoscere il nostro più remoto passato.

10 gg di magia per un tour che rimarrà impresso nella memoria e nello spirito come esperienza di vita incredibile.

————————————————————————–

I viaggi della serie OFF ROAD in collaorazione con Desartica hanno alla base il concetto di “avventura” ossia il giusto equilibrio tra “turismo” e “viaggio”. Gli itinerari non seguono i flussi del turismo di massa ma portano in luoghi remoti, caratterizzati da una natura bellissima e incontaminata, inserendo spesso importanti tappe dal punto di vista storico e culturale. Per noi i veri “hotel a 5 stelle” sono i campi sotto un cielo stellato. Questo vuole dire che partecipare ad uno di questi viaggi è un’esperienza forte, indimenticabile, che porta ad immergersi nella bellezza del territorio in cui siamo. L’esperienza decennale, la conoscenza dei paesi in cui viaggiamo e la stretta collaborazione con guide e referenti locali ci permettere di rendere questo tipo di viaggio sicuro e adatto a chiunque. Lo Staff Desartica è sempre presente per tutta la durata dei tour.
I nostri mezzi 4×4, attrezzati per l’assistenza meccanica, la cucina da campo e dotati di apparecchiature satellitari di comunicazione e posizionamento, ci permettono di soddisfare qualsiasi esigenza.

Partecipando ad uno dei nostri workshop riceverete la FOTOVIAGGIANDO CARD (in foto).
Come funziona? Riceverete un timbro per ogni iscrizione ad un viaggio o workshop; una volta arrivati a dieci e completata la card l’undicesimo workshop (che non prevede pernottamento) sarà in omaggio.

Cos’è un VIAGGIO FOTOGRAFICO?
Un Viaggio Fotografico è un viaggio alla scoperta di luoghi e culture che ruoterà appunto intorno alla fotografia. Ci permetterà di realizzare bellissime fotografie senza fretta, cercando i punti giusti e la luce giusta, insieme ad un gruppo di persone con la stessa passione per la fotografia con cui interagire e scambiarsi importanti suggerimenti e punti di vista. Durante tutti i viaggi si sarà seguiti da un fotografo professionista che terrà sul luogo workshop su specifici argomenti e con cui poter lavorare per raggiungere il risultato migliore.

Che cos’è un WORKSHOP?
E’ un laboratorio; un incontro o riunione creativa a carattere formativo su un particolare tema; in cui è richiesta la “partecipazione attiva” di tutti i presenti. Il workshop dunque non è un semplice seminario dove si assiste passivamente a una lezione ma un gruppo di lavoro collettivo, all’ interno del quale la relazione relatore-partecipante è multi-direzionale, alla concretizzazione, all’ elaborazione, alla condivisione di competenze artistiche.

 


 

Il Tassili n’Ajjer, che in berbero significa “Altopiano (Tassili) dei tuareg Kel Ajjer”,[1] è un massiccio montuoso del deserto del Sahara, situato nel sud est dell’Algeria presso il confine con la Libia (distretto di Ghat). Si estende per circa 500 chilometri in direzione nord-ovest sud-est ed il suo punto più elevato è costituito dal monte Afao, alto 2.158 metri. La città più vicina è Djanet, circa 10 chilometri a sud ovest del massiccio.

Gran parte della catena montuosa, compresi i cipressi e i siti archeologici, è protetta all’interno di un Parco nazionale, oltre che come Riserva della biosfera e sito inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO (da wiki)

 

————————————————————————–

Punteremo decisi verso sud, dove raggiungeremo Djanet, detta la “perla del Tassili”. Visiteremo quindi la zona del Tadrart, una delle più belle del nostro amato Sahara, naturale prosecuzione dell’Acacus libico.

Toccheremo i punti più belli da Ali Demna a Tin Merzouga, attraverso un percorso sconosciuto, dove ritroveremo spesso solo le nostre tracce dei viaggi precedenti!

Ci godremo pitture, incisioni rupestri, archi naturali. Il nostro più remoto passato a toccata di mano!

Il tutto sotto l’attenta regia e organizzazione di un tour operator che ha fatto la storia dei viaggi nei deserti!

Per saziare la passione più pura di tutti gli appassionati di deserto e di fotografia.

Un soffitto di incanto offerto dal cielo con pavimento mobile di sabbia.

Un viaggio dove la natura si esprimerà in tutto il suo selvaggio splendore.

Viste le caratteristiche del viaggio, l’Organizzazione si riserva la possibilità di apportare modifiche all’itinerario, senza modificare la natura del viaggio.

Giorno 1:

Arrivo a Djanet con volo da Algeri. Arriveremo di notte, con breve trasferimento in hotel.

Giorni 2/3/4/5:

Incontreremo le nostre guide, caricheremo tutte le attrezzature sui 4×4 e partiremo verso questa meraviglioso territorio. Le propaggini terminali del mitico Teneré ci accompagnano inizialmente in direzione sud. In lontananza cominceremo a intravedere le imponenti falesie del Tassili, con le sue vallate sabbiose, magiche. Una grotta, delle pitture, un anfiteatro di sabbia rossa, una duna di 150 metri, un dedalo tra falesie… a ogni curva rimarremo a bocca aperta. Campi nella magia lungo il percorso e l’ultimo a Tin Merzouga!

Giorni 6/7: 

Ritorneremo quindi verso Djanet percorrendo Ouadi in Djerane, dove rifaremo il pieno di carburante e scorte alimentari e punteremo l’Erg Admer per una scorpacciata di dune. Bivacchi sotto le stelle.

Giorno 8: 

Sempre su sabbia non ci faremo mancare lo spettacolo di Essendilene, una splendida vallata che si insinua tra le cime del Tassili, con la sua guelta raggiungibile solo a piedi, circondati da oleandri e magia. Bivacchi sotto le stelle.

Giorno 9: 

Rientriamo su Djanet. Possibilità di doccia. Pernottamento ad Algeri.

Giorno 10:

Volo di rientro su Italia

Quota di partecipazione: € 1600

Prenotazioni entro il 13 ottobre 2018

La quota comprende:

  • 10 giorni / 9 notti come da programma
  • Trasporto dei passeggeri su fuoristrada con autisti/guide locali – 4 passeggeri per 4x4;
  • Tutti i pernottamenti previsti nel programma con trattamento di mezza pensione;
  • Pasti al sacco durante tutto il percorso;
  • Fotografo professionista Fotoviaggiando accompagnatore dall'Italia
  • Acqua potabile, in genere acqua minerale, per tutta la durata del viaggio;
  • Assicurazione sanitaria
  • Tutti i trasferimenti da e per Aeroporto di Djanet
  • fotoviaggiando card o timbro
  • Quota d'iscrizione gratuita
  • Direzione tecnica Desartica Srl
  • buono da 20€ per stampare su Saal-Digital
  • codice sconto 25% per l'acquisto di PHOTOMATIX PRO software per HDR

La quota non comprende:

  • Volo da/per Algeri (quotazioni su richiesta nel momento della prenotazione)
  • Assicurazione medico / bagaglio / annullamento (su richiesta con possibilità di stipularla fino a 30gg dalla partenza)
  • Tutti i tipi di bevande al di fuori dell’acqua.
  • Pasti non menzionati, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende"

Documenti necessari:

I cittadini italiani devono richiedere il visto algerino prima della partenza. E’ necessario richiedere il visto per l’Algeria prima della partenza per visitare il paese in qualità di turisti. Il visto viene rilasciato solitamente per 30 giorni dietro la presentazione di diversi documenti, tra cui una prenotazione alberghiera, un’assicurazione sanitaria valida in Algeria e documenti che attestino la professione di colui che richiede il visto

Attrezzatura consigliata:

Si consiglia un corpo reflex, bridge o una compatta evoluta

Obiettivi se si possiedono con differenti focali, grandangolo (8-16, 12-24 etc), focale bassa e tutto fare (24-70, 18-55 etc) & un tele (70-200, 55-300 etc).

Uno zaino fotografico, scarpe comode e un treppiedi per le foto durante le ore più buie.

Note:

 

Per i bivacchi: Fornitura di tende e materassini per i campi tendati. Il sacco a pelo, essendo personale, non è fornito. Le tende utilizzate per i campi tendati sono da 2/3 posti. È disponibile il supplemento singola per una tenda privata. Montaggio, ove necessario, di tende per posizionamento attrezzatura, cambio obiettivi, ecc al riparo da sabbia e vento.
Docce: sono disponibili ove indicate nel programma. Si consiglia l’utilizzo di salviettine igieniche. Ciò che può apparire come un disagio sarà ripagato da paesaggi ed esperienze offerte da luoghi remoti ed incontaminati.
Abbigliamo:data la notevole escursione termica tra il giorno e la notte si consiglia un abbigliamento a “cipolla”: leggero per il giorno (un cappello per il sole può essere utile), pesante per la sera e la notte. Consigliati anche la giacca a vento ed un cappello pesante. Per le donne: pantaloni e gonne corti con almeno una lunghezza al ginocchio.
Ricarica batterie e materiale elettrico: è garantita la ricarica per tutta la durata del viaggio, anche in zone remote.
Fondamentali in valigia: Tra tutto ciò che metterete nel vostro bagaglio consigliamo di portare salviettine umidificate per le mani e per l’igiene intima e/o disinfettante per le mani, fermenti lattici, crema solare, medicinali che siete soliti portare in viaggio o di uso quotidiano.
Vaccinazioni: non sono previste vaccinazioni obbligatorie. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo nuovamente alla vostra Asl di appartenenza.
Telefono: riceve solo nei maggiori centri abitati. In un viaggio di questo tipo in zone remote, è previsto l’utilizzo, solo ed esclusivamente per emergenza, del telefono satellitare.
Carte di credito: data la tipologia di viaggio si consiglia l’utilizzo di contanti (euro) da cambiare in loco.
Cibi e bevande: quasi tutti i pasti sono cucinati dall’organizzazione e non comportano alcun rischio. Se si consumano pasti o bevande ai ristoranti locali consigliamo di consumare sempre cibi cotti, ad esclusione della frutta, e bere sempre acqua confezionata. Evitate il ghiaccio nelle bevande di bar e ristoranti.

 

  • Minimo partecipanti: 8 persone.
  • Acconto all’atto della prenotazione 500€ a persona

_Nell’eventualità che il viaggio non dovesse concretizzarsi per non aver raggiunto il numero minimo di iscritti entro i termini previsti sarà nostra premura fare un rimborso dell’intero acconto.

_Per partecipare o richiedere informazioni contattaci tramite il Form “RICHIESTA INFORMAZIONI”

Direzione tecnica: Dimensione Europa s.r.l.

Per informazioni sulla fotografia: Aldo Diazzi

Richiesta informazioni